Corea del Nord pena di morte per chi parla al cellulare

Number of View: 2177

100 i giorni di divieto nei quali chi utilizzerà il cellulare sarà condannato alla pena di morte. Una notizia che ha dell’incredibile, specialmente per quei Paesi, il cui uso del telefono mobile, è una pratica quotidiana diffusa, che se fosse vietata forse porterebbe a scene di pura follia tra i cittadini.La situazione della Corea del Nord, luogo nel quale tale divieto è in vigore, è ben diversa. Infatti, solamente pochi eletti, il cinque percento della popolazione è in possesso di un cellulare.

Una proibizione che ha come scopo principale quello di evitare la fuga di informazioni sul nuovo regime guidato Kim Jong-Un, successore del “Grande Leader” Kim Jong-Il, morto il 17 dicembre scorso. Regime che si trova al momento in fase di assestamento e per il quale non si vuole andare incontro a possibili destabilizzazioni attraverso la circolazione di notizie in merito.

Coloro che violeranno tale norma saranno accusati di crimini di guerra e condannati, nel migliore dei casi, ai lavori forzati o addirittura alla pena di morte, possibilità prevista dal codice penale del Paese come punizione per tali reati.

 

http://notizieshock.it/corea-del-nord-pena-di-morte-per-chi-parla-al-cellulare-2/

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a Reply